Al Via raccoglie domande per finanziarsi

Sono state 35 le domande presentate nei primi giorni di bando per un valore dei finanziamenti richiesti di
22 milioni di euro relativi a investimenti di 25 milioni di euro. Questi i primi risultati di Al Via a soli sette giorni dall’apertura dello sportello.

La distribuzione provinciale delle domande presentate (sede operativa delle imprese) vede tra
le province più dinamiche Brescia, Bergamo e Varese seguite da Milano, Cremona e Mantova.
Al Via (Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali) è l’iniziativa di Regione Lombardia e Finlombarda S.p.A. che finanzia gli investimenti in sviluppo aziendale e rilancio di aree produttive delle Pmi della Lombardia (anche artigiane e agromeccaniche).

A CHI SI RIVOLGE
Il bando si rivolge alle Pmi (anche artigiane) dei settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle
imprese e alle imprese agromeccaniche lombarde, che siano operative da almeno 24mesi (no
start up) e attive in una delle aree di specializzazione individuate dalla Strategia regionale di
specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3) quali: aerospazio,
agroalimentare, eco-industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero
avanzato e mobilità sostenibile.

intervento finanziario è composto da:
– finanziamento a medio-lungo termine che: dura tra 3 e 6 anni, ha importo tra 50mila e
2,85 milioni di euro, copre fino al 95% delle spese ammissibili, è erogato anticipatamente
(alla sottoscrizione del contratto) per una quota tra il 20% e il 70%
– garanzia gratuita che copre fino al 70% del finanziamento
– contributo a fondo perduto in conto capitale che: copre fino al 15% delle spese
ammissibili, varia a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto prescelto, è
erogato in un’unica soluzione alla fine dell’investimento
partecipazione: domande da presentare solo online su SiAge (www.siage.regione.lombardia.it)
fino al 31 dicembre 2019 (data di chiusura dello sportello). Il bando (B.U.R.L. – Serie Ordinaria n.
24 del 13 giugno 2017) è consultabile su: http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/alvia

Documenti per le imprese.
informazioni e assistenza
per informazioni sul bando: alvia@finlombarda.it
per assistenza tecnica alla compilazione online della domanda: numero verde 800.131.151 da
lunedì a venerdì (ore 8-20), sabato (ore 8 -12).
gli altri strumenti finanziari a sostegno dello sviluppo aziendale – Al Via completa le iniziative
attive promosse da Regione Lombardia e Finlombarda S.p.A. per il sostegno finanziario allo
sviluppo aziendale, quali:
– Linea Innovazione, finanzia gli investimenti in innovazione (di processo e di prodotto)
delle imprese lombarde con meno di 3mila dipendenti e operative da almeno 24 mesi
(intervento finanziario: finanziamento a medio-lungo termine tra 300mila e 7milioni di euro e
di durata 3-7 anni, contributo in conto interessi che abbatte il costo dei finanziamenti nella
misura massima del 2,5% e fino a 200mila euro)
– progetto MINIBOND, finanzia i piani di sviluppo industriali delle imprese lombarde di
tutti i settori (intervento finanziario: sottoscrizione di obbligazioni con durata di 3-7 anni e
importo tra 1 e 20 milioni di euro, a valere su risorse di Finlombarda S.p.A. per una quota
massima del 40% dell’importo proposto in emissione dalle imprese, voucher di max 30mila
euro per ridurre i costi di emissione)
– CreditoAdesso, finanzia lo sviluppo commerciale (ordini e contratti di fornitura) delle
imprese fino a 3mila dipendenti dei settori manifatturiero, costruzioni, commercio
all’ingrosso, servizi alle imprese e turismo (intervento finanziario: finanziamento agevolato
senza garanzie reali della durata di 24 o 36 mesi e di importo compreso tra 18mila e
750mila euro per le Pmi e tra 18mila e 1,5 milioni di euro per le Mid Cap, contributo in conto
interessi del 2% per tutte le imprese)

Lascia un commento

Top