Air Liquide firma nuovi contratti in Cina

Air Liquide ha finalizzato nuovi contratti di fornitura con tre importanti produttori cinesi di fibra ottica.

L’azienda fornirà complessivamente oltre 6.000 Nm3 all’ora di idrogeno e 4.000 Nm3 all’ora di azoto, oltre ad ossigeno, elio, argon e anidride carbonica in forma liquida, supportando in tal modo lo sviluppo dell’industria della fibra ottica in Cina. Il primo passo nella produzione di fibra ottica è la produzione di uno stelo in vetro a base di silicio, chiamato “preform”, che costituisce il il centro della fibra. Idrogeno, ossigeno ed elio vengono usati per rafforzare il preform prima che venga riscaldato e stirato. Nella fase finale vengono utilizzati elio e argon per raffreddare in modo efficiente la fibra ottica stirata. Air Liquide ha dunque siglato un contratto decennale per la fornitura di idrogeno ed azoto a Futong Group Communication Technology, uno dei maggiori produttori mondiali di fibra ottica, a Jiashan City, nella provincia di Zhejiang. Sono stati inoltre finalizzati due accordi relativi alla produzione su vasta scala di fibra ottica con Yangtze Optical Fibre e Zhongtian Technology Fine Materials. Per un periodo da 10 a 15 anni, Air Liquide fornirà a ciascun cliente azoto e idrogeno grazie a generatori on site, oltre a ossigeno, elio, argon e anidride carbonica in forma liquida. Air Liquide rafforza così la sua leadership presso le principali aziende cinesi del settore della fibra ottica, che rappresentano oltre il 30% della produzione cinese. In Cina la domanda di fibra ottica ha registrato una rapida crescita negli ultimi anni, trainata dall’implementazione del 4G e dei programmi per la diffusione delle reti a banda larga per le connessioni in fibra ottica di case e uffici.

Air Liquide Engineering & Construction ha finalizzato un importante contratto del valore di circa 100 milioni di Euro per progettare e costruire tre Air Separation Unit per Yankuang Group, una delle più grandi aziende del settore dell’energia e della chimica in Cina. Air Liquide Engineering & Construction progetterà e costruirà per Yankuang Group tre nuove ASU, ciascuna delle quali con una capacità produttiva di 3.200 tonnellate al giorno di ossigeno, oltre all’azoto necessario alla produzione di prodotti chimici a base di metanolo, un additivo ampiamente usato nell’industria energetica per aumentare l’efficienza della combustione degli idrocarburi. Nel quadro di un vasto programma di aggiornamento tecnologico di Yankuang, due unità verranno consegnate presso il sito di Rongxin in Mongolia Interna e la terza unità verrà installata sul sito di Yulin, nella provincia di Shaanxi in Cina. Le nuove ASU verranno costruite usando le più recenti tecnologie innovative di Air Liquide ed i migliori standard best in class per assicurare un’attività sicura, efficace ed affidabile degli impianti, e saranno operative a partire dalla seconda metà del 2019. Fondato nel 1966, il Gruppo Yankuang fa parte delle 500 maggiori aziende cinesi ed è partner di lunga data di Air Liquide Engineering & Construction. Dal 2003 sono state consegnate due ASU attualmente in uso.

Lascia un commento

Top