Agevola Credito riapre il bando per il 2017. Ma solo in Lombardia

Imprese e credito, ecco il bando per investimenti e patrimonializzazione. La Camera di Commercio di Milano ha approvato l’Addendum 2017 al bando Agevola Credito 2015 già in vigore e l’iniziativa è estesa ai territori di Milano, Monza Brianza e Lodi.

Il bando promuove l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese attraverso l’abbattimento del tasso d’interesse applicato ai finanziamenti bancari, garantiti dai confidi aderenti al bando. L’iniziativa è volta a favorire il rafforzamento della struttura finanziaria e lo sviluppo delle imprese attraverso due direttive di intervento tra loro complementari: da un lato, supportare la patrimonializzazione aziendale, dall’altro, promuovere programmi di investimenti produttivi.

Sono ammissibili i finanziamenti stipulati con gli istituti di credito e garantiti da un confidi per i seguenti interventi: investimenti produttivi; patrimonializzazione aziendale; liquidità aziendale – solo per start up innovative.
I finanziamenti hanno una durata massima di 60 mesi. E’ previsto un tetto massimo agli spread e al costo della garanzia, per moderare il costo del credito.

Interventi e spese ammissibili
E’ possibile agevolare le operazioni/spese ammissibili, se riferite a finanziamenti bancari stipulati dal 1°gennaio 2015. Solo per le operazioni di patrimonializzazione aziendale la data di riferimento è il 24 marzo 2015.

1. Investimenti produttivi

Sono ammissibili i finanziamenti o leasing per:

acquisto/ristrutturazione di immobili aziendali, acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, attrezzature industriali e macchinari;
acquisto di hardware, software, sistemi di e – commerce, marchi e brevetti, fee d’ingresso per franchising, siti internet aziendali e sistemi web;
acquisto di azienda o rami di azienda;
acquisto di automezzi, per la quota deducibile ai fini della determinazione del reddito d’impresa;
istallazione di impianti di allarme antintrusione, sorveglianza ecc.;
spese relative alla prototipazione;
scorte;
spese relative a pubblicità, promozione e partecipazione a eventi fieristici.
Sono ammissibili programmi di investimento con spese sostenute nei 3 mesi precedenti (6 mesi per le start up) ed entro i 6 mesi successivi l’erogazione del finanziamento.

2. Patrimonializzazione aziendale
Le imprese che hanno realizzato o realizzeranno un’operazione di patrimonializzazione potranno richiedere un finanziamento bancario di pari importo.
Le operazioni di patrimonializzazione ammesse sono:

aumento capitale sociale, che dovrà essere già deliberato e sottoscritto all’atto di richiesta del finanziamento bancario garantito dal Confidi e versato nei sei mesi successivi. Non sono agevolabili gli aumenti di capitale sociale destinati a ricostruire il capitale sociale per perdite d’esercizio;
versamento soci in conto capitale, deliberato e versato prima della richiesta del finanziamento alla banca;
finanziamento soci, deliberato e versato prima della richiesta del finanziamento alla banca;
trasformazione del finanziamento soci esistente in Capitale Sociale o in versamento soci in conto capitale.
Modalità di presentazione delle domande
Le domande di contributo devono essere presentate alla CCIAA di Milano dal confidi garante che provvede alla trasmissione in via telematica della documentazione per conto dell’azienda.
Le domande possono essere inoltrate in qualsiasi periodo dell’anno, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Il bando con il dettaglio delle spese ammissibili e dei contributi è pubblicato sul sito della CCIAA di Milano.

 

Per ulteriori informazioni: http://www.milomb.camcom.it/bando-agevola-credito

Lascia un commento

Top