AEFI appoggia Peraboni a presidente di UFI

 

AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane plaude alla nomina di Corrado Peraboni del Gruppo Fiera Milano a nuovo presidente dell’Associazione mondiale delle Fiere, UFI che conta 740 membri di 85 nazioni.
La nomina è stata ufficializzata nell’ambito dell’84° Congresso annuale di UFI, in corso fino a sabato 4 novembre a Johannesburg.

A conferma del valore del comparto fieristico italiano nel contesto internazionale, oltre alla Presidenza tricolore, anche la nomina di tre esponenti delle Fiere italiane nel nuovo Board of Directors di UFI: Giorgio Contini, Direttore Internazionale di BolognaFiere; Matteo Marzotto, Vice Presidente Esecutivo di Italian Exhibition Group e Giovanni Mantovani, Direttore Generale di Veronafiere che in UFI continuerà inoltre a ricoprire, anche per il prossimo triennio, la carica di First Vicepresident del Chapter Europeo. Si tratta di un prestigioso riconoscimento per il nostro Paese che dopo quasi trent’anni torna al vertice dell’Associazione Mondiale del settore fieristico: l’Italia saprà dare il proprio contributo all’internazionalizzazione del sistema e all’ulteriore potenziamento e valorizzazione delle Fiere a livello globale.

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1925, UFI ha avuto quattro presidenti italiani: Cesare Nava (Fiera Milano) dal 1926 al 1931; Piers Puricelli (Fiera Milano), dal 1931 al 1939; Luciano Dal Falco (Torino Esposizioni), dal 1967 al 1973; Carlo G. Bertolotti (E.A. Fiera di Verona), dal 1985 al 1989.
AEFI rappresenta le fiere italiane in UFI-Unione delle Fiere Internazionali. Presieduta da Ettore Riello, AEFI conta 35 quartieri fieristici Associati, che organizzano circa 1.000 manifestazioni all’anno su una superficie espositiva totale di 4,2 milioni di metri quadrati. Nei quartieri fieristici associati AEFI si svolge la quasi totalità delle manifestazioni fieristiche internazionali e nazionali che hanno luogo annualmente in Italia.

Lascia un commento

Top