ADP: quando la poltrona è per più di due

conflitto intergenerazionale sul posto di lavoro

ADP, leader nelle soluzioni per la gestione delle risorse umane (Human Capital Management), ha realizzato una ricerca dal titolo The Workforce View in Europe sul conflitto intergenerazionale sul posto di lavoro.
Per la prima volta nella storia, infatti, ben cinque generazioni di lavoratori si troveranno presto a lavorare fianco a fianco. Questo avvenimento sta rivoluzionando l’ambiente di lavoro tradizionale.
La combinazione tra una forza lavoro che invecchia e giovani talenti sta aggiungendo energia al mix intergenerazionale; di conseguenza, le differenze generazionali tra valori, stili di lavoro e competenze si stanno facendo più pronunciate. Favorite dall’invecchiamento della popolazione in tutta Europa, queste problematiche sono particolarmente sentite in Italia (77%), Spagna e Polonia (73%).
Il conflitto è causato principalmente dai contrasti tra personale più giovane e colleghi più anziani circa il modo di fare le cose (19%). Con un’età pensionabile che viene portata sempre più in là, i dipendenti sono anche convinti che vi sia meno spazio di carriera per i nuovi talenti (18%).

Lascia un commento

Top