Adeguamento alla normativa GDPR: ecco le novità

Rispondere alle esigenze di compliance delle aziende rispetto alla nuova normativa Europea sul trattamento dei dati personali GDPR 2016/679 è l’obbiettivo perseguito in questi mesi da numerose softwere house,

La nuova normativa europea sulla privacy presenta un approccio del tutto nuovo ai dati personali rispetto all’attuale legislazione. La legge europea obbliga titolari e responsabili del trattamento a rivedere ed aggiornare tutta la parte documentale presente in azienda, ad applicare misure di sicurezza adeguate, sia tecnologiche che organizzative, e a provarne la loro efficacia. Inoltre è richiesta l’adozione di misure di tutela e garanzia dei dati trattati, con un approccio che demanda ai titolari il compito di decidere autonomamente le modalità e i limiti del trattamento dei dati, alla luce dei criteri specifici indicati nel regolamento.

Le numerose soluzioni proposte sul mercato devono consentire di calcolare le probabilità di trovare, per ciascun documento aziendale espresso in lingua Italiana e nei database, le informazioni di carattere personale e sensibili rispetto alle tematiche della data privacy. Res, società italiana che sviluppa e commercializza software, servizi e consulenza di Enterprise Management dal 1987, ha messo a punto GDPR Discovery Suite,
Il software analizza la maggior parte dei formati di documenti, estraendone ed analizzandone il testo libero e supporta ogni tipologia di DBMS, assegnando in maniera automatica la probabilità di appartenenza del testo o del dato ad un determinata categoria di dati personali.

“Abbiamo ricevuto numerose richieste da parte di clienti e studi legali che ci chiedevano di sviluppare soluzioni che li facilitassero nell’adeguamento alla nuova normativa sulla privacy.”, dice Rino Adamo, amministratore delegato di RES “Il punto di maggiore criticità stava nell’individuare, tra l’enorme quantità di documenti e dati presenti all’interno delle organizzazioni, quelli interessati dalla normativa.”,conclude Adamo.

“Il laboratorio RIDS (RES Institute for Data Science) è stato coinvolto sin dall’inizio.”, aggiunge Federico Bonelli, responsabile del laboratorio RIDS per le Aziende. “Il team di ricercatori del laboratorio RIDS ha fornito una risposta puntuale alle tematiche che ci sono state sottoposte, mettendo a punto un sistema di Machine Learning estremamente flessibile e puntuale. La ricerca è stata poi messa a disposizione di RES per la commercializzazione ed implementazione.”, conlcude Bonelli.

La soluzione GDPR Discovery Suite può avvalersi di RES-IAD un prodotto in grado di fornire informazioni sull’infrastruttura tecnologica aziendale software e hardware e che fa parte della RES Suite. RES-IAD può essere utilizzato per localizzare le cartelle ed i documenti aziendali da analizzare con la GDPR Discovery Suite. RES, in collaborazione con il laboratorio RIDS ha reso disponibile un proof of concept della soluzione, già pronto per essere personalizzato ed utilizzato. E’ stata inoltre attivata una collaborazione con un team legale per fornire supporto ai clienti e interpretare correttamente i risultati dell’analisi.
RES inoltre, può mettere a disposizione tool per l’analisi della sicurezza e della vulnerabilità delle applicazioni software nonché per rendere anonimi i dati sensibili.

Lascia un commento

Top