Fumata bianca tra Grecia e creditori

Euclid Tsakalotos

Dopo settimane di trattative, la Grecia ha raggiunto un accordo con i creditori per il terzo salvataggio del Paese. Ad annunciarlo è stato un tweet del portavoce del ministero delle finanze ellenico: “I negoziati sono terminati, alcuni dettagli rimangono”, ha postato Euclid Tsakalotos al termine della maratona, che è decollata nel corso dell’ultimo week end.

L’intesa raggiunta, per quanto non sia definitiva, permetterà alla Grecia di usufruire del fondamentale prestito ponte e di un piano di aiuti valutato in quasi 90 miliardi di euro. In cambio, però, la Grecia si è impegnata a mettere mano alle pensioni, a garantire un avanzo primario dello 0,5% nel 2016 e dell’1% nel 2017 e di eliminare le agevolazioni fiscali per le isole, anche se questa misura entrerà in vigore solo a fine 2016.

Lascia un commento

Top