Accordo con Chinova per promuovere la Valle d’Aosta
e potenziare l’offerta turistica della regione

FrigerioAlbertRollandinPer potenziare l’offerta turistica della Vallée in Cina e, in particolar modo, per commercializzare via web i prodotti tipici valdostani di enogastronomia e artigianato, la Regione autonoma Valle d’Aosta e la joint venture cinese Chinova hanno firmato un accordo. (nella foto da sinistra Luca Frigerio, amministratore unico Casino de la Vallée, Karl Alberts, Ad Chinova e Augusto Rollandin, presidente Regione Autonoma Valle d’Aosta).La Vallée è così la prima regione in Italia e al mondo a offrire pacchetti turistici sul sito ecommerce cinese e-mall di Chinova, avvicinando un mercato che vanta 700 milioni di contatti tra i quali vari possessori di carte ti credito oro e premium.
Una grande opportunità per proporre sul mercato cinese anche tutti i prodotti tipici del territorio valdostano. Chinova è  il referente in tema di e-commerce di ChinaPay Co. Ltd. (CP), che è l’unica società di processing interbancario cinese, costituita con i contributi dei capitali di oltre 80 istituzioni finanziarie nazionali, approvata dal Consiglio di Stato e autorizzata dalla People’s Bank of China. Dopo avere stretto accordi con partner locali, le carte CP sono oggi accettate a Hong Kong, Macao, Singapore, Corea, Thailandia, Indonesia, Filippine, Vietnam, Germania, Francia, Giappone. Da oltre cinque anni, le carte CP sono anche in Australia, Nuova Zelanda, Malesia e Italia.

In base all’accordo quadro, la Valle d’Aosta all’interno di e-mall potrà avere in seguito un suo canale, “Alps Experience”, che Chinova provvederà a posizionare nei più importanti portali di ecommerce cinesi; inoltre, Chinova curerà la traduzione dei testi, offrirà supporto tecnico e logistico e, soprattutto, fornirà forme di pagamento sicure attraverso Chinapay. La dimensione numerica del canale del turismo del lusso del mondo asiatico è importante: nel 2012 sono stati 16 milioni i turisti, che saliranno a 80 milioni nei prossimi otto anni, per superare la soglia dei 100 milioni nel 2020, secondo le previsioni. Numeri sorprendenti, ma ancora minimi se paragonati agli utenti internet: 500 milioni di persone quotidianamente connesse.

Chinova – www.chinova.com –  è una joint venture tra il fornitore di servizi di pagamento Paynova e la compagnia cinese di e-commerce e tecnologie LeiXun, che è stata incaricata nel 2008 da Chinapay di sviluppare l’e-commerce internazionale e i sistemi di pagamento e, dal 2009, di sviluppare e costruire il suo Emall.

Principali attività:

1. Creazione della piattaforma di pagamento sicuro con Chinapay tra il merchant italiano e il consumatore cinese.

2. Traduzione, posizionamento sui motori di ricerca mirati e web marketing del sito merchant in Cina.

3. Posizionamento dei prodotti o del sito stesso nello European Pavillion all’interno dell’eMall Chinapay.

4. Assistenza clienti pre e post vendita.

L’e-mall di Chinapay sarà a breve utilizzato dai 700 milioni di clienti della stessa carta di credito e diventerà, quindi, in pochi anni, uno dei portali più importante a livello mondiale e, quindi uno dei negozi strategici per tutto il Made in Italy. Chinova, attraverso lo sviluppo di appositi siti web, sta offrendo i suoi servizi in tutti i settori merceologici e guarda con interesse alla promozione di quello turistico, ancora in embrione. Questi i settori interessati: moda e lusso, abbigliamento, food wine, cosmetica, turismo e viaggi, design e arredamento.

Lascia un commento

Top