Le fiere italiane fanno affari con Taiwan

TECA-Taiwan

Dopo quello con lIran International Exhibitions Company, Aefi firma un’altra importante intesa nell’ottica dell’internazionalizzazione del sistema fieristico italiano: nei giorni scorsi, Pietro Piccinetti, coordinatore della Commissione internazionalizzazione di AEFI per conto del Presidente Ettore Riello, ha perfezionato un accordo con TECA-Taiwan Exhibition and Convention Association.

L’accordo ha come obbiettivo lo scambio di informazioni sulla situazione ed evoluzione dei due sistemi economici; la reciproca informazione e promozione delle rispettive manifestazioni fieristiche; l’organizzazione di missioni, incontri e seminari per favorire l’attività di networking e l’avvio di nuovi contatti; la realizzazione di studi e ricerche su tematiche di comune interesse. Il primo passo operativo, sarà l’incontro con una delegazione proveniente da Taiwan nel prossimo mese di novembre.

“L’accordo con Taiwan Exhibition and Convention Association rappresenta un ulteriore e importante tassello nel progetto di internazionalizzazione perseguito da AEFI, oltreché un’ottima opportunità per il nostro export nel Paese. Nel 2014 l’Italia era il 23° partner commerciale di Taiwan e quindi il potenziale di sviluppo futuro è molto ampio e interessante”, afferma Pietro Piccinetti.

Lascia un commento

Top