A Pavia il primo Data Center italiano di ultima generazione

L22

Lombardini22, società di progettazione architettonica milanese, ha celebrato insieme a SUPERNAP ITALIA la posa della prima pietra del Data Center che sorgerà a Siziano, in provincia di Pavia, e avrà un ruolo chiave nello sviluppo di un’economia digitale nel Sud Europa e nel bacino del Mediterraneo.

SUPERNAP ha infatti dato il via a un investimento di 300 milioni di euro per costruire in Italia un Data Center avveniristico con l’obiettivo di portare una profonda innovazione nella costruzione e nell’utilizzo dei data center nel mondo.

Per l’adattamento progettuale alla realtà italiana, SUPERNAP International si è affidata a L22, che ha curato la progettazione architettonica e impiantistica in stretta collaborazione con la sede SUPERNAP di Las Vegas. Un processo complesso e approfondito per garantire le stesse performance di sicurezza, affidabilità ed efficienza energetica che caratterizzano la leadership di SUPERNAP negli Stati Uniti.

Il Data Center sorgerà a Siziano, alle porte di Milano, all’interno di una vasta area di 100.000 mq e avrà una superficie di 42.000 mq. E’ stato progettato sulla base della più avanzata tecnologia, multi-tenant, Tier IV adottata dal data center di SUPERNAP di Las Vegas. Sarà il più grande ed evoluto in Europa e soddisferà gli elevati standard delle tre certificazioni: “Tier IV Facility”, “Tier IV Design” e “Tier IV Gold Operations” dell’Uptime Institute.

Lascia un commento

Top