Turismo. Regione, Comune e Camera di commercio insieme per la promozione di Milano e del suo territorio

Siglato il primo protocollo di intesa tra i tre soggetti: azioni

condivise per lo sviluppo dell’attrattività del capoluogo lombardo

Milano, 17 ottobre 2017 – Regione Lombardia, Comune di Milano e Camera di commercio Metropolitana di Milano-Monza Brianza-Lodi per la prima volta formalmente insieme per mantenere la posizione del capoluogo lombardo nei ranking turistici nazionali e internazionali e per aumentare la sua attrattività.
Con la firma di un apposito protocollo, i tre Enti hanno formalizzato un’alleanza di fatto che già in passato aveva interessato il territorio, permettendo a Milano di registrare un trend di crescita costante dei flussi in arrivo negli ultimi tre anni. L’obiettivo dell’intesa – siglata oggi dai titolari degli assessorati al Turismo di Regione e Comune e dal segretario generale della Camera di commercio Elena Vasco – è quello di definire e attuare un programma di sviluppo dell’attrattività turistica di Milano, da un lato valorizzando, in una logica di sistema, le iniziative che i tre soggetti già hanno intrapreso singolarmente, dall’altro promuovendo e realizzando nuove azioni congiunte.
Per migliorare ulteriormente l’immagine della città, incrementare i flussi turistici sul territorio, migliorare i servizi legati all’accoglienza per favorire la fruizione dei luoghi di interesse – anche in sinergia con le associazioni di categoria -, formare operatori turistici e ottimizzare l’utilizzo degli strumenti digitali, Regione, Comune e Camera di commercio hanno individuato un piano di azione in sette punti: si parte da un’attività di monitoraggio dei flussi turistici, con condivisione delle informazioni raccolte, al fine di individuarne i punti di forza e di debolezza del sistema turistico milanese. L’analisi consentirà l’impostazione della programmazione che prevederà alcune attività di promozione – attraverso, per esempio, la partecipazione a fiere di settore, la realizzazione di eventi e di progetti specifici relativi a un turismo esperienziale particolarmente rilevante per il territorio -; lo sfruttamento dei sistemi digitali, anche attraverso, eventualmente, l’integrazione e la condivisione dei diversi portali dedicati ai sistemi turistici regionali; la condivisione di campagne informative, anche digitali, web e social; l’ampliamento e il miglioramento qualitativo del sistema dell’accoglienza turistica, con particolare attenzione alle porte di accesso alla città; il potenziamento delle infrastrutture di orientamento per facilitare la fruizione del territorio e della sua offerta, come segnaletica e strumenti informativi.
Il piano di lavoro sarà redatto ogni anno, aggiornato in base alle esigenze che emergeranno, e per la sua attuazione è prevista la costituzione di una cabina di regia; la quantificazione delle eventuali risorse necessarie per la realizzazione di quanto verrà stabilito attraverso la programmazione saranno messe a disposizione dai tre soggetti, con provvedimenti specifici che ciascuno adotterà compatibilmente con i propri stanziamenti di bilancio.
Contemporaneamente alla firma del protocollo, verrà lanciata la prima iniziativa riconducibile all’intesa, nata in senso ai Tavoli Turismo ai quali partecipano i tre soggetti. Si tratta di un video contest, indirizzato a videomaker nazionali e internazionali, per la realizzazione di video da veicolare sui canali istituzionali, via social e attraverso piattaforme qualificate.

Regione Lombardia, Comune di Milano, Camera di commercio Metropolitana di Milano, Monza-Brianza e Lodi lanciano video contest per la promozione della Lombardia e di Milano attraverso Zooppa
Regione Lombardia, Comune di Milano, Camera di commercio Metropolitana di Milano, Monza-Brianza e Lodi ed Explora insieme per promuovere Milano e il territorio lombardo attraverso il contest “Milano & Lombardia: Esperienze da Riprendere”, attivo sulla piattaforma di Zooppa fino al 10 gennaio 2018.

Lo scopo del progetto è quello di raccogliere contenuti video capaci di raccontare in maniera innovativa, giovane e coinvolgente la Lombardia e la città di Milano, dando luce alle innumerevoli esperienze che il territorio offre.

I videomaker dovranno scegliere uno dei tre filoni esperienziali proposti: Arte e Cultura – Sport & Wellness – Food, Design, Fashion.

Tale approccio strategico è stato pensato oltre che per una chiarezza di racconto anche per facilitare un’efficace diffusione dei contenuti, permettendo un’elevata targetizzazione in base ad interessi e caratteristiche del pubblico di riferimento già ben identificato: giovane ed internazionale con molteplici interessi, abituato a viaggiare e ad immergersi in esperienze uniche.

Ad insindacabile giudizio di una giuria predisposta dai promotori, sarà selezionato un video vincitore per ciascuna categoria al quale spetterà un compenso economico di 4.000€, per un totale compensi pari a 12.000€.

Oltre ai compensi economici, saranno inoltre assegnati soggiorni esperienziali premio a Milano e in Lombardia.

Per partecipare è sufficiente iscriversi alla piattaforma su zooppa.com

Ulteriori informazioni su: http://community.zooppa.com/it-it/preview/milano-e-lombardia

Turismo alberghiero, a Milano
vale 150 milioni al mese
2017, +9% l’occupazione camere in un anno
Crescono Rho Fiera (+17%) e Zara Brianza (+11%)
Turismo di lusso ma anche low cost

Il turismo dà risultati positivi a Milano nel 2017. Secondo i dati del Servizio marketing territoriale della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi su dati RES STR Global relativi ai primi otto mesi dell’anno (stima che tiene conto soprattutto degli effetti positivi sulla città e in particolare sugli alberghi centrali e di alta categoria) crescono occupazione e ricavi degli alberghi. Nel periodo gennaio – agosto il tasso di occupazione alberghiera registra +9%, rispetto allo stesso periodo del 2016, attestandosi su una media del 68,6% (era il 63% nel 2016). Alberghi più pieni in tutta la città ma soprattutto nella zona Ovest intorno a Rho Fiera (+17,1%) mentre registrano una crescita intorno al 10% le zone di Zara – Brianza (+10,6%) e Fiera City (+9,9%). Bene anche gli alberghi tra Garibaldi, Centrale e Buenos Aires (+7,3%) e quelli del centro (+4,8%), zone queste con i tassi di occupazione più elevati, in media nel periodo rispettivamente 78,8% e 74,3%. Un turismo, quello milanese, tradizionalmente business (+7,1% gli alberghi di lusso) ma che vede crescere nel 2017 con velocità a due cifre le offerte di alloggio più economiche (+14,5%). E crescono anche i ricavi, +7,6% tra 2016 e 2017.
Il settore alberghiero a Milano, fatturato da due miliardi di euro. Sono circa 1.300 le strutture ricettive attive nell’area metropolitana milanese per un fatturato di quasi due miliardi di euro in un anno. Sono circa 150 milioni di euro al mese. Sono 801 gli alberghi e crescono del +1,6% in un anno. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi su dati del registro imprese relativi alle sedi di impresa attive nel settore turistico alberghiero negli anni 2016 e 2015.

Lascia un commento

Top