93 proposte di investimento nella Federazione Russa il 28 a Venezia

finanziamenti6

Lunedì, 28 novembre nella sede di Confindustria Venezia, Via delle Industrie 19 – Marghera, si terrà un importante appuntamento per le aziende che intendono  investire e commercializzare la propria produzione in Russia. Si terrà il convegno internazionale “Federazione Russa: Nuovi modelli di Cooperazione e Proposte di Investimento”.

L’incontro, unica tappa per tutto il Triveneto, è organizzato da Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, in collaborazione con ICE di Mosca, Confindustria, Camera di Commercio Venezia e Rovigo Delta Lagunare ed il Consorzio Invexport. Verranno illustrate 93 proposte di collaborazione industriale in vari settori. La Federazione russa è un mercato dalle potenzialità straordinarie, con 140 milioni di consumatori attirati dal made in Italy.  Alla fine del 2014 il Governo di Mosca ha lanciato un massiccio piano di reindustrializzazione del Paese, volto allo sviluppo e all’ammodernamento del sistema manifatturiero nazionale ed progressiva sostituzione delle importazioni dall’estero. Il potenziamento dell’industria nazionale è stato indicato come l’obiettivo economico primario, in sostituzione di un modello di sviluppo imperniato sull’esportazione di materie prime.  Un processo che renderà necessario un adattamento delle strategie di internazionalizzazione delle nostre imprese verso il mercato russo, che prenda sempre più in considerazione gli investimenti diretti o l’avvio di forme di collaborazione industriale con realtà locali e non più solo l’esportazione di beni e servizi.  Obiettivo dell’iniziativa è presentare alle aziende italiane il nuovo corso dell’economia russa e, in particolare, i più significativi progetti di investimento che le Regioni economicamente più sviluppate e aperte ai capitali stranieri hanno lanciato negli ultimi mesi.  L’Ufficio ICE di Mosca ha già selezionato e condotto un’operazione di due diligence su 93 proposte di collaborazione industriale insistenti su 14 Regioni russe che verranno presentate durante il convegno. Riguardano i settori agroindustria, materiali di costruzione, automotive, chimica-plastica, farmaceutico-medicale, macchine utensili, metallurgia, logistica, aerospazio, macchine lavorazione legno, trasporti e infrastrutture e oil&gas.

Tra i relatori: Matteo Zoppas, presidente Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, Niccolò Fontana, primo consigliere, capo Ufficio Economico, Ambasciata d’Italia a Mosca, Roberto Crosta, segretario generale della Camera di Commercio Venezia e Rovigo Delta Lagunare, Pier Paolo Celeste, direttore Ufficio Agenzia ICE Mosca, Ernesto Ferlenghi, presidente Confindustria Russia, Egor Bronnikov, vice direttore Dipartimento Paesi Europei, Ministero dello Sviluppo  Economico della Federazione Russa, Tretyakov Vadim, consigliere del Governatore della Regione di Sverdlovsk, Abzalilova Leysan Rakhimovna, vice presidente del Cluster produttivo INNOKAM Repubblica di Tatarstan, Lobko Anatoly Vadimovich, direttore agenzia investimenti della Regione di Chelyabinsk, Korotkiy Igor Viktorovich, direttore esecutivo dell’Agenzia per l’Attrazione degli investimenti della Regione di Samara.

Lascia un commento

Top