I 7 Vizi Capitali dell’eCommerce svelati a Vicenza il 14 dicembre

esvi16_1200x628

Il nuovo processo d’acquisto e i 7 Vizi Capitali dell’eCommerce saranno i protagonisti di una giornata di studio il 14 dicembre alla Fiera di Vicenza con Ecommerce Strategies 2016: 20 relatori, 5 workshop e tanti incontri vis-à-vis, multicanalità, net retail, customer experience, internalizzazione, digital transformation. Il nuovo processo d’acquisto sta toccando e cambiando tutto il modo di fare azienda.

I 7 Vizi Capitali dell’eCommerce coincidono con le fasi di vita di un’impresa: start up, controllo della crescita, trasformazione. Sette peccati che rappresentano gli errori da evitare per far decollare quel particolare progetto
imprenditoriale chiamato eCommerce. I 7 Vizi Capitali dell’eCommerce verranno spiegati durante un’intensa giornata di formazione gratuita, organizzata da Studio Cappello, Web Marketing Agency tra le più affermate d’Italia.
La giornata si presenta con un programma molto ricco: 17 interventi in sessione plenaria e 5 workshop su temi più specifici, quali le ultime novità in fatto di piattaforme eCommerce, soluzioni multicanale per la promozione del brand, tips and tricks su web e email marketing, tool di business intelligence per la gestione e l’interpretazione dei dati.

Si comincerà parlando di Invidia, ovvero del tema connesso a Business Plan, Value Proposition, Digital Branding: elementi decisivi nella fase di start up di un’impresa per definirne l’impatto, lo spazio d’azione, l’identità online, la diversità rispetto alla concorrenza. Aprire uno store online solo perché lo fanno i competitors è il primo grave errore.
Si passerà quindi a parlare di Gola che, trasformata in virtù, rende un eCommerce “affamato” di soluzioni strategiche per personalizzare la Customer Experience, e non solo “goloso” di guadagni veloci. Dell’Ira ogni imprenditore ha esperienza: è il sentimento di chi realizza che qualcosa non va come si sarebbe voluto. Si scoprirà che è connessa all’Organizzazione, senza la quale diventa impossibile tenere sotto controllo i processi aziendali. In particolare se legati a un eCommerce.

La Superbia, secondo Dante il vizio dei vizi è la tracotanza della tecnologia fine a se stessa. Credere ancora che solo con gli strumenti migliori e di ultima generazione si possa garantire presenza sul mercato e successo di vendite è un errore non porterà lontano. Parlando di Accidia, si affronterà il vizio di chi delega ad altri la propria responsabilità. Affidare in outsourcing realizzazione e gestione del proprio eCommerce non è solo pigrizia,
ma indifferenza verso il proprio progetto imprenditoriale. Internalizzare è, al contrario, l’unico modo per sviluppare competenze e modelli di quella Customer Experience Multicanale fattore di successo di un eCommerce che funziona. Alla Lussuria è legato il Marketing. Un eCommerce non può funzionare solo come strumento di visibilità online. L’eCommerce è un’impresa, e il marketing, dentro a questo progetto, interviene sui bisogni del cliente e agisce sul suo comportamento multicanale. L’Avarizia mette a tema il financial plan.

QUANTO COSTA L’E-COMMERCE?

Definire un modello capace di valutare i costi reali del progetto è strategico per la sua realizzazione, la
sua sopravvivenza, il suo successo. Per partire col piede giusto sono indispensabili investimenti adeguati agli obiettivi, al mercato di riferimento, alla concorrenza, alle risorse umane coinvolte. Interventi e workshop saranno tenuti da esperti del settore, tra cui Google, l’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, l’Università di Verona, Ewolf, Netsuite, Prestashop, Highstreet.io, WMRA, Selligent, SMC Consulting, AdMingle, AW Lab, Adviva,
CST – Logistica e Trasporti, Clustin, CLERK.io, Cervato Law & Business, Intershop, ITReview, Qlik, Trustpilot, Qapla’, 4Dem, Tag Commander. Una sala Partner ospiterà spazi espositivi per incontri a tu per tu con i partner.
Ecommerce Strategies è un evento rivolto ad aziende di prodotto e di servizio, e quest’anno anche ad agenzie.
Andrea Cappello, chairman di Ecommerce Strategies 2016: “Quest’anno, per la prima volta, abbiamo voluto aprire anche alle agenzie, perché crediamo che tutti gli attori coinvolti in un progetto imprenditoriale importante qual è un eCommerce debbano avere conoscenze e competenze adeguate per affrontare una sfida così importante
e impegnativa. Un’azienda virtuosa, che voglia cogliere l’occasione di sviluppare un business online, deve
saper investire in conoscenze e competenze e deve potersi confrontare con collaboratori all’altezza di questo compito.” Con oltre 1000 richieste di partecipazione, Ecommerce Strategies 2016 si sta confermando
tra gli eventi più attesi del Nord Est. L’evento è gratuito previa registrazione online: www.ecommercestrategies.it

Lascia un commento

Top