600 milioni di obbligazioni Snam a tasso fisso
fanno gola agli investitori istituzionali

3Snam SpA (rating BBB+ per Standard & Poor’s, Baa1 per Moody’s) ha concluso il lancio di un’emissione obbligazionaria a 10 anni a tasso fisso per un ammontare complessivo di 600 milioni di euro, in attuazione del piano di EMTN (Euro Medium Term Notes) deliberato dal CdA dell’11 giugno scorso. L’operazione ha fatto registrare una domanda di oltre 1,5 miliardi di euro con un’elevata qualità e un’ampia diversificazione geografica degli investitori. Con l’emissione di oggi, effettuata in una favorevole finestra di mercato, Snam prosegue nel processo di ottimizzazione della struttura del debito e di continuo miglioramento del costo del capitale, in linea con i propri obiettivi.

Le obbligazioni saranno quotate alla Borsa del Lussemburgo. Il collocamento, rivolto a investitori istituzionali, è stato organizzato e diretto, in qualità di Bookrunners e Joint Lead Managers da Banca IMI, Goldman Sachs, HSBC, JP Morgan, Mediobanca e Morgan Stanley. La scadenza è fissata al 22 gennaio 2024, la cedola annua è del 3,25% con un prezzo di re-offer di 99,02 (corrispondente a uno spread di 128 punti base sul tasso mid swap di riferimento).

Lascia un commento

Top