L’Aidp parla dei lavori a caccia di imprese

Congresso-AIDP_2015

I lavori vanno a caccia di imprese venerdì 5 e sabato 6 giugno. E’ questo il tema del 44° Congresso Nazionale AIDP (Associazione Italiana per la Direzione del Personale), che quest’anno di svolgerà a Verona presso il Palazzo Gran Guardia.

Una due giorni di convegni e approfondimenti in cui si analizzeranno gli sviluppi della tecnologia e l’impatto che ha sulle organizzazioni, i cambiamenti degli avanzamenti di carriera, il terremoto – positivo – delle startup innovative, il tutto contestualizzandolo all’interno della normativa italiana in tema di lavoro e pensioni.

“Parleremo di imprese, tecnologie, nuovi mestieri, di digitale e, soprattutto, del ruolo che come HR abbiamo in quella che è stata definita la terza rivoluzione industriale”, ha affermato il presidente di Aidp Isabella Covili Faggioli. “Cultura del rischio, del fallimento e del talento (e non dei talenti), cooperazione, più makers e meno manager, competenze cross-culturali e responsabilità diffusa – regole, mentalità e attitudini che cambiano il DNA delle nostre organizzazioni. E anche la visione d’impresa e il nostro modo di fare HR”.

Tanti gli esperti chiamati a interpretare come si stanno ridefinendo i confini, i contenuti e le identità del lavoro: tra questi Giuliano Poletti, Cesare Damiano, Maurizio Sacconi, Ivan Scalfarotto, Jeremy Rifkin, Roger Abravanel McKinsey, Riccardo Donadon, Francesco Inguscio, Antonio Calabò ed Elio Catania.

Lascia un commento

Top