Assolodi promuove i soci in India con Octagona

India_Diennea1

Assolodi in India grazie con la business mission di Octagona. L’associazione lodigiana punta a favorire il processo di internazionalizzazione in India delle proprie aziende associate.

Assolodi approda in India. L’associazione, che raggruppa aziende del territorio operanti in una serie di settori (alimentare, chimico, metalmeccanico, trasporti, edile, ecc.), è stata protagonista con Octagona (azienda che si occupa di internazionalizzazione di impresa da circa 15 anni, con sede in Italia, India, Vietnam e Brasile e una serie di collaborazioni strategiche in tutto il mondo) di una importante business mission in India.

OBIETTIVI DELLA MISSIONE DI ASSOLODI

Obiettivo della missione, supportare la crescita del business delle aziende associate ad Assolodi e facilitare le relazioni commerciali e istituzionali tra l’associazione, le organizzazioni territoriali lodigiane e le imprese indiane.
L’India rappresenta oggi la più interessante piattaforma in cui esportare nell’intero panorama asiatico, considerando non solo le enormi potenzialità di crescita ma anche le riforme che sta implementando il Governo di New Delhi al fine di creare un contesto sempre più internazionale e business friendly.
Si è trattato di una operazione lungimirante ed esemplificativa di quello che dovrebbero fare le aziende italiane, principalmente per due ragioni: il made in Italy attraversa un momento decisamente positivo e cresce la fame di nostri prodotti nel mondo; il tessuto produttivo nazionale è caratterizzato da una miriade di piccole imprese non sempre in grado di andare da sole all’estero, per cui svolgere attività di questo tipo in maniera aggregativa
rappresenta una validissima opzione per facilitare i processi export.

INCONTRI CON LE AUTORITA’ DECISIONALI INDIANE

DSCN3102Octagona ha supportato Assolodi e si è occupata della completa organizzazione, preparazione e gestione della Business Mission: inizialmente, effettuando una fase di pre­screening, incontrando singolarmente le imprese associate interessate all’India e predisponendo un’analisi valutativa delle stesse (al fine di comprendere quali avessero le caratteristiche adatte); successivamente, curando l’azione di accompagnamento di 5 aziende associate, selezionando e contattando imprese indiane potenziali partner ed organizzando gli incontri con le stesse, disponibili ad incontrare Assolodi.

Dopo aver incontrato esponenti della FICCI (Federazione delle Camere di Commercio Indiane), le associazioni industriali locali (tra cui Invest India, rappresentata da Mr. Dushyant Thakor, Advisor), i rappresentanti della delegazione di Assolodi (tra i quali Carlo Gendarini, presidente della Camera di Commercio di Lodi), hanno icnontrato funzionari del Governo locale, esponenti dell’Ambasciata Italiana di Delhi (Luigi Estero, First Counselor), aziende indiane potenzialmente interessate e membri dello staff di Octagona, sulle iniziative di New Delhi mirate a facilitare il doing business e in merito a tematiche legali, doganali e culturali relative al
mercato locale. Durante il secondo e il terzo giorno, Octagona ha seguito le aziende nel loro percorso di incontri in tutto il Subcontinente (New Delhi, Gurgaon, Mumbai, Noida, Ahmedabad, Chennai). A questo proposito, sono stati effettuati 43 incontri presso aziende indiane potenzialmente interessate e sono state effettuate 14 visite presso diversi punti vendita e centri commerciali. L’India oggi è tornata a crescere a tassi elevati e le aziende italiane guardanobcon crescente interesse al Subcontinente, soprattutto alla luce delle recenti difficoltà sperimentate dalla Cina. Molto si può ancora fare per aumentare l’export made in Italy verso l’India.

Lascia un commento

Top