Asia Pulp & Paper plaude all’accordo tra Ue e Indonesia sul commercio di legname

asia-pulp-paper-580x358

Asia Pulp & Paper accoglie con favore il momento storico tra Unione Europea e Indonesia nell’ambito dei controlli del commercio di legname.

Il Gruppo Asia Pulp & Paper (APP) plaude all’annuncio che hanno fatto il presidente indonesiano Joko Widodo, di Jean-Claude Juncker presidente della Commissione Europea e di Donald Tusk, presidente del Consiglio Europeo, che sancisce  l’impegno di Unione Europea e Indonesia per la realizzazione dello schema denominato Forest Law Enforcement (FLEGT), ossia l’applicazione delle normative, della governance e del commercio nel settore forestale. E’ la risposta dell’Unione Europea al problema mondiale del taglio illegale di legname e del commercio dei prodotti ad esso associato. La lotta alla raccolta e al commercio illegale di legname, nota appunto come FLEGT, è una materia di particolare rilievo per la difesa delle foreste del mondo.

Questo annuncio si basa sulla valutazione congiunta che l’Indonesia è pronta ad attuare l’accordo volontario di partenariato (VPA), una forma di accordo commerciale bilaterale al quale si è giunti grazie al piano d’azione del Forest Law Enforcement, Governance and Trade (FLEGT). L’accordo VPA con l’Indonesia ha l’obiettivo di garantire che i prodotti in legno esportati dall’Indonesia verso i Paesi UE provengano da fonti legali. Proprio a questo scopo, nell’ambito del VPA, l’Indonesia ha messo a punto il sistema di certificazione SVLK, il sistema di verifica di legalità del legname dell’Indonesia, per assicurare che i prodotti in legno esportati dal Paese siano legali e tracciabili presso punti di origine legittimi, e da parte sua l’Ue ha accettato di ricevere solo materiali d’importazione indonesiani autorizzati con tale certificazione.

PREVENIRE IL COMMERCIO ILLEGALE DI LEGNAME

Una normativa correlata, ossia il Regolamento Europeo per la prevenzione del commercio di legname illegale (European Timber Regulation, EUTR) ha lo scopo di ridurre il disboscamento illegale assicurando che nessun legno o prodotto di legname illegale possa essere venduto nel mercato UE, ponendo la responsabilità del controllo attraverso due dligence sulle aziende europee. Una volta a pieno regime, il VPA autorizzerà il sistema di verifica indonesiano SVLK, a emettere delle certificazioni di conformità con il VPA che permettano alle imprese europee di dimostrare automaticamente di essere conformi al Regolamento EUTR. L’avvio del piano FLEGT rappresenta una pietra miliare nello sviluppo di una campagna globale contro il disboscamento illegale, il cui commercio illegale è costato alla sola Indonesia circa 9 miliardi tra il 2003 e il 2014. Le aziende di export indonesiane avranno un vantaggio competitivo significativo sugli altri paesi tropicali produttori di carta grazie alla conformità automatica con il Regolamento EUTR. L’avvio del piano FLEGT dimostra quanto il commercio globale possa intervenire a supporto della legalità chiudendo il mercato al disboscamento illegale.

 

Lascia un commento

Top