Clima: scade il 3 maggio il bando per partecipare al progetto EIT-Pioneer into Practice

DSC_0010

EIT – Pioneer into Practice cerca esperti su cambiamento climatico fino al 3 maggio quando scadrà il termine per partecipare al programma. EIT è un organismo indipendente dell’Ue con un budget di 2,4 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 nel contesto del Programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020.

L’Istituto promuove lo sviluppo sostenibile e la creazione di posti di lavoro, stimolando l’innovazione e l’imprenditorialità in Europa, attraverso le sue Comunità della conoscenza e dell’innovazione (Knowledge and Innovation Communities – KICs). Pioneers into Practice (PIP) è il programma di mobilità professionale della Climate KIC, una delle Comunità per l’innovazione e la conoscenza dedicata allo sviluppo delle competenze e alla nascita di progetti innovativi sul tema del cambiamento climatico. Ogni anno il programma seleziona esperti provenienti da varie discipline,che hanno l’opportunità di partecipare ad un percorso volto a sviluppare al massimo le loro competenze nella lotta al cambiamento climatico.

PIP rappresenta un opportunità sia per i pionieri sia per le aziende di provenienza che possono costruire nuove relazioni, ampliare le proprie competenze e consolidare relazioni già esistenti. Le organizzazioni ospitanti possono usufruire delle nuove competenze dei pionieri senza alcun costo. Al programma partecipano Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Regione di Uusimaa (Finlandia), Regno Unito, Spagna e Ungheria.

ECCO COME CANDIDARSI 

Possono candidarsi al programma persone occupate e non e liberi professionisti che abbiano: una laurea collegata al tema del cambiamento climatico, una laurea non attinente e 2 anni di esperienza sul tema.
Il programma sostiene la mobilità del pioniere con un contributo fino a 2mila euro per le spese di viaggio e alloggio. Oltre al placement di 4-5 settimane all’estero o in Italia, i soggetti selezionati parteciperanno a corsi di formazione online, coaching, ‘group assignment on local priorities’ e 6 giornate di workshop in presenza. I pionieri possono candidarsi entro il 3 maggio 2016, mentre le organizzazioni ospitanti hanno tempo fino al 1° giugno 2016.

Lascia un commento

Top