30 milioni di euro per le imprese Lombarde
danneggiate dal maltempo

agricoltura-danniIntesa Sanpaolo mette a disposizione 30 milioni di euro e strumenti di finanziamento speciali a sostegno delle imprese agricole situate nelle province di Cremona, Mantova e Brescia danneggiate dal recente ed eccezionale maltempo. L’iniziativa è stata promossa dalla Direzione regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo, da Agriventure, società del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nel settore agroalimentare, agroindustriale e agro-energetico e dalle principali associazioni del settore agricolo delle province interessate. Molte delle colture gestite dagli agricoltori locali hanno subito danni per fronteggiare i quali Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Agriventure, ha strutturato e rende disponibili presso le proprie filiali presenti nelle tre province colpite, prodotti specifici destinati a: – sostegno finanziario agevolato della durata fino a 5 anni, dedicato all‘emergenza per la perdita della coltivazione e il necessario reimpianto; – sostegno finanziario agevolato con durata fino a 5 anni per ristrutturazione e ricostruzione delle strutture fisse danneggiate (allungamento finanziamenti fino a 15 anni in caso di danni strutturali di ingente rilevanza); – sostegno finanziario agevolato fino a 18 mesi di durata per la perdita del raccolto dell’annata agraria in corso; – anticipo fino a 12 mesi dell’incasso del rimborso assicurativo per i danni subiti.

“Intesa Sanpaolo è banca del territorio e come tale ha il compito di reagire alle esigenze della comunità locale. Con questa iniziativa vogliamo fornire una risposta veloce e concreta all’emergenza che ha colpito le province di Cremona, Mantova e Brescia, attraverso la concessione di prestiti a condizioni agevolate e in tempi rapidi”, dice Pier Aldo Bauchiero, direttore regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo.

“La Banca si schiera con le Associazioni di categoria e gli Enti locali a fianco dei nostri agricoltori, in un momento di grave difficoltà che si manifesta in un contesto fra i più difficili degli ultimi decenni”, dice Pier Aldo Bauchiero, direttore regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo. “Il nostro intervento vuole favorire il recupero tempestivo di adeguate risorse finanziarie indispensabili per il proseguo delle attività aziendali.”

“Agriventure valuta i rendimenti aziendali su più cicli produttivi; anche in occasione di eventi eccezionali come questo siamo in grado di sostenere le imprese agricole del territorio per consentire loro di rientrare a pieno regime nel ciclo produttivo successivo”, dice Maurizio Marson, direttore generale di Agriventure, Gruppo Intesa Sanpaolo. Le aziende agricole delle province di Cremona, Mantova e Brescia colpiti dalle recenti calamità atmosferiche possono presentare le proprie richieste presso tutte le filiali di Intesa Sanpaolo presenti sui territori provinciali: la banca garantisce che i finanziamenti saranno erogati a condizioni agevolate e in tempi rapidi, al fine di rispondere nel più breve tempo possibile alle richieste delle diverse istanze locali.

Lascia un commento

Top