Finint si aggiudica il bando per la gestione
del Fondo Strategico Trentino-Alto Adige

Mauro Sbroggiò - AD Finint sgrFinint  – www.finint.com  – si è aggiudicata il Bando per la gestione del Fondo Strategico Trentino – Alto Adige. Con un patrimonio iniziale di 200 milioni di euro, il Fondo mira finanziare e sostenere processi di crescita e sviluppo delle aziende con sede legale o operativa nella Regione Autonoma Trentino Alto Adige/Südtirol. Finanziaria Internazionale Investments SGR gestirà per dieci anni gestirà il Fondo di tipo mobiliare chiuso destinato a investitori qualificati con l’obiettivo di investire in Minibond, cambiali finanziarie, project bond e cartolarizzazioni per sostenere la crescita di realtà locali innovative operanti in tutti i settori e con prospettive di sviluppo, anche in riferimento al sistema economico del territorio. Il patrimonio iniziale del Fondo,è di 200 milioni di euro, il più grande istituito a oggi in Italia, e sarà sottoscritto per 75 milioni dalla Provincia Autonoma di Trento e per 75 milioni dalla Provincia Autonoma di Bolzano, ai quali si aggiungerà la partecipazione per complessivi 50 milioni dal Fondo Pensione Laborfonds.

Nella gestione del Fondo, che consentirà alle aziende locali di beneficiare di risorse economiche alternative a quelle tradizionalmente fornite dal sistema bancario, Finint Investments SGR si avvarrà del servizio di advisory della Banca Popolare dell’Alto Adige nelle attività di origination e prima istruttoria creditizia delle imprese emittenti. Finint Investments SGR, come previsto dal disciplinare di gara, istituirà due presidi operativi per assicurare un dialogo costante con i territori provinciali e le sue imprese avvalendosi della collaborazione dello Studio di consulenza societaria e tributaria Mellarini di Trento e dello Studio Rabanser di Bolzano, entrambi Studi Integrati ACBGroup, sistema integrato tra studi indipendenti di dottori commercialisti e legali. A seguito dell’aggiudicazione definitiva Finint Investments SGR avvierà la fase di promozione del fondo nelle due Provincie, anche in lingua tedesca, che coinvolgerà tutto il tessuto delle Pmi e delle micro imprese del territorio.

Il Fondo Strategico del Trentino – Alto Adige sarà il secondo fondo dedicato allo strumento dei Minibond gestito da Finint Investments SGR dopo l’avvio del primo fondo che investe in Minibond denominato “Minibond PMI Italia”. Finint Investments SGR si colloca al primo posto tra i gestori di tali strumenti finanziari introdotti con il “Decreto Sviluppo Italia” elaborato dal governo Monti nel 2012. “Si tratta di un primo esempio di collaborazione tra soggetti privati, banche del territorio, enti previdenziali e soggetti pubblici nella istituzione di tali fondi”, spiega Mauro Sbroggiò, ad di Finint Investments SGR (nella foto in alto), “che auspichiamo potrà essere replicato con successo anche in altre Regioni. Il Gruppo Finint ha voluto cogliere le opportunità derivanti dalla introduzione dei Minibond per fornire alle aziende degli strumenti di finanziamento alternativi al canale bancario e dare loro la possibilità di intraprendere con fiducia e ottimismo i necessari percorsi di crescita e sviluppo delle attività. Siamo convinti che l’expertise da noi maturato fino ad oggi consentirà una gestione del Fondo basata su principi di serietà, concretezza ed alta professionalità nel reale sostegno alla economia e alle imprese locali”.

Lascia un commento

Top