Il 19 giugno a Roma le imprese si incontrano a Expandere

LOCANDINA EXPANDERE 2014 (1)Il 19 giugno 2014 torna Expandere, l’evento organizzato da CDO Roma e Lazio per fare rete e scoprire nuove opportuni di business, favorendo l’incontro tra imprese e professionisti. L’appuntamento è strutturato con un nuovolayout, a misura di visitatore, per facilitarne i contatti e l’orientamento verso le aree di specifico interesse. Internazionalizzazione, finanziamenti europei e fondi strutturali, Jobs Act, turismo e promozione del territorio, formazione finanziata: questi sono solo alcuni dei workshop in agenda per la quarta edizione.Si parlerà di ripresa con Promoroma, l’azienda della Camera di Commercio di Roma, che ha come obiettivo quello di capire l’inquadramento economico attuale e la sua direzione nei prossimi anni, analizzando i nuovi modelli di sviluppo per promuovere le risorse e il turismo del nostro territorio. Sviluppo Lazio illustrerà il Piano Operativo Regionale del prossimo settennio (2014-2020), che prevede il 34% del totale dei fondi europei stanziati per lo sviluppo della Regione, a sostegno dello sviluppo e della ripresa, attraverso interventi per innovazione, ricerca e trasferimento tecnologico, internazionalizzazione, infrastrutture materiali e immateriali.

Tra le novità di spicco a Expandere 2014, l’area Estero con la presenza di professionisti specializzati e coordinati da CDO Network – www.cdoromaelazio.it –  , per introdurre le imprese interessate all’ internazionalizzazione, anche in vista di Expo 2015, e alla necessità di fare rete per competere con grandi realtà nei settori dell’agro-alimentare, del turismo e dell’eco-sostenibilità. Sempre in ambito di internazionalizzazione, le aziende potranno relazionarsi con esperti in materia di finanziamenti europei e fondi strutturali. In agenda anche un workshop sul tema del lavoro per capire come le recenti novità introdotte col Jobs Act possano agevolare l’impresa, rendendo il lavoro più flessibile e l’azienda più competitiva.

“Questa edizione”, sottolinea Maurizio Dell’Unto, presidente di CDO Roma e Lazio, “introduce diverse novità, anche nel modo di fare Rete più facilmente. Con Speed Matching, gli imprenditori si raccolgono in tavoli da 10 persone per conoscere, in un paio di minuti, possibili clienti, partner, fornitori. Una formula nuova di presentarsi per poi approfondire e condividere, anche a pranzo, interessi e obiettivi e stabilire le reciproche opportunità di business”.

Lascia un commento

Top