10 milioni di $ per MotorK

MotorK (https://www.motork.io/it), azienda che sta innovando l’intero comparto europeo della distribuzione nel settore automotive, ha ricevuto un investimento di 10 milioni di dollari guidato dalle società europee di venture capital 83North e Zobito.

Fondata alla fine del 2010, MotorK è diventata una delle aziende più importanti nello scenario del digital automotive, nonché un partner di fiducia per oltre il 90% delle case automobilistiche attive sul mercato europeo. Con una crescita a tre cifre anno su anno, l’azienda è riuscita ad allargare la propria attività dall’Italia alla Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. Negli anni, MotorK ha sviluppato e consolidato una vasta gamma di prodotti e servizi per il settore automobilistico: DriveK, il più grande markeplace di auto nuove in Europa, DealerK, una piattaforma SaaS per i concessionari, e Internet Motors, il più importante evento europeo nel digital automotive.

Il finanziamento sarà utilizzato per rafforzare il team internazionale di MotorK e sostenerne la significativa espansione in tutto il mondo – in un settore, quello automotive, valutato 100 miliardi di euro solo in Europa*. La priorità dell’azienda nei prossimi mesi sarà sviluppare ulteriormente la propria tecnologia a supporto dell’intero ciclo di vita delle vendite del comparto automobilistico, con l’obiettivo di diventare il fornitore leader in Europa di servizi e strumenti digitali per l’industry. MotorK ha anche annunciato l’ingresso di cinque nuovi membri nel proprio board: Laurel Bowden e Arnon Dinur, partners di 83North, Måns Hultman e Magnus Lindhe, partners di Zobito, e l’investitore e advisor Mauro Pretolani. “L’industria automobilistica”, ha detto Måns Hultman, partner di Zobito, “è pronta al cambiamento e MotorK ha dimostrato negli ultimi anni di avere le competenze e il know-how per cambiare il mercato a livello globale. Siamo lieti di sostenere l’azienda in questo percorso e impazienti di osservare l’impatto positivo che continuerà a generare sul settore nel suo complesso”.

83North è una società globale di venture capital nata da Greylock Partners. Il loro lavoro è di assistere imprenditori europei e israeliani nella creazione di aziende globali, come Just Eat, Hybris (acquisita da SAP), ScaleIO (acquisita da EMC), SocialPoint (acquisita da Take2), Zerto, iZettle, Via, Payoneer, Actifio e molte altre. (http://www.83north.com)

Zobito è il primo fondo di investimento europeo a combinare venture capital con il supporto alle operation. Il suo focus principale riguarda le aziende contraddistinte da ambizioni di crescita interazionale. Per maggiori informazioni: www.zobito.com.

 

Lascia un commento

Top