10 milioni di euro per Coswell sottoscritti da SACE (CDP)

Il gruppo emiliano Coswell ricorre al mercato dei capitali per finanziare nuovi investimenti destinati ad aumentare le esportazioni di prodotti per la cura e il benessere della persona in Europa e Asia.

Fondo Sviluppo Export, nato su iniziativa di SACE (Gruppo CDP) e gestito da Amundi SGR, ha sottoscritto un’obbligazione da 10 milioni di euro emessa da Coswell, gruppo emiliano attivo nei settori personal care, health food e profumeria.  L’obbligazione, della durata di sei anni, è interamente garantita da SACE – che insieme a SIMEST costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP – e sottoscritta dal Fondo Sviluppo Export, ricorrendo alle risorse messe a disposizione da SACE e dalla Banca Europea per gli Investimenti.

Coswell ricorre al mercato dei capitali per supportare il nuovo piano di crescita internazionale, differenziando le proprie fonti di finanziamento. Le nuove risorse sono destinate a sostenere le spese per l’acquisizione di nuovi canali distributivi e per la promozione dei marchi aziendali, così da incrementare l’export verso i mercati dell’Europa, in particolare Polonia, Francia, Germania e Austria. Il Gruppo, inoltre, potrà far fronte agli investimenti commerciali per lo sviluppo della controllata giapponese, società ponte per le economie dell’Estremo Oriente.

Coswell ha già collaborato in passato con SACE che in diverse occasioni ha garantito i finanziamenti emessi in favore dell’azienda per l’acquisizione e promozione dei marchi gestiti sui mercati europei, supportandone inoltre gli investimenti in nuove tecnologie e R&D. La brand factory specializzata nel settore healthcare e cosmetica, viene costituita a Bologna dalla famiglia Gualandi, già presente nel settore con 55 anni di esperienza. L’innovazione, la ricerca e la profonda conoscenza del mercato sono gli elementi che hanno determinato nel tempo il successo dei marchi Coswell, sviluppati nei laboratori di ricerca di proprietà con l’attiva collaborazione di centri di ricerca privati e le principali università italiane. Bionsen, Istituto Erboristico l’Angelica, Blanx, Biorepair, Isomar, Prep, sono i marchi di maggior successo che la Società oggi produce nei propri impianti produttivi e distribuisce in Europa nei canali Farmacia, Profumeria e GDO. La società nel 2016 ha registrato ricavi pari a 117 milioni di Euro in crescita del 9% e con un Ebitda che si è attestato a 17,8 milioni di Euro.

Lascia un commento

Top